Pilates e running: il Pilates per la corsa

Tra gli appassionati del Pilates figurano i runners, ovvero gli sportivi amanti della corsa.

Pilates e running sono 2 attività differenti che hanno però 2 punti in comune: entrambi sono basati sul ritmo e sulla respirazione. Potremmo definire queste due discipline una reciproca compensazione in cui il Pilates migliora la postura e rafforza i muscoli, mentre la corsa lavora sulla resistenza e su una diversa espressione della potenza muscolare.

 

Pilates per la corsa

L’obiettivo di abbinare le due discipline è quindi quello di trarre il meglio da entrambe e ottimizzare le proprie perfomance sportive. Se sei un runner ma senti di non esprimerti al tuo meglio, il Pilates può fare al caso tuo.

Gli esercizi di Pilates hanno l’enorme beneficio di lavorare e tonificare la muscolatura profonda, oltre a quella superficiale normalmente attivata dalla maggior parte degli sport.
Per questo, con il Pilates hai la possibilità di rafforzare il ‘core’ e hai anche un netto miglioramento della postura, grazie al riallineamento vertebrale, che diminuisce il rischio di danni e infortuni a schiena e articolazioni.

 

Il ‘’Core’’ di un runner

La definizione di “Core” è quell’area intermedia tra busto e arti periferici. Concentrandoti su questa zona centrale, in particolar modo su muscoli pelvici e addominali, riuscirai ad avere il pieno controllo dell’apparato scheletrico e a coordinare meglio braccia e gambe.

Tuttavia questa definizione non è sufficiente, nonostante sia attraente, in quanto non è solo attraverso il “core” che si ottimizza lo stato di salute del runner (o in generale di qualsiasi persona). Il motivo è che è preferibile parlare di tronco e di tutti i muscoli che si attaccano alle costole, non solo anteriormente ma anche posteriormente e lateralmente.

Il tronco è molto utile anche per aumentare la forza di gambe e braccia, quindi applicato al running ti aiuta a velocizzare la corsa e diminuire il senso di fatica. E’ quindi fondamentale massimizzare l’efficienza dei muscoli del tronco per un runner che vuole rinforzare i muscoli profondi e adottare una perfetta coordinazione tra la parte superiore e inferiore.

 

I benefici del Pilates sulla corsa

Un altro fattore benefico che associa Pilates e Running è la capacità di isolare i muscoli durante la corsa e attivarli singolarmente, operando un controllo maggiore.

La muscolatura verrà anche affusolata da alcuni esercizi, che aumenteranno la falcata della tua corsa e ti permetteranno di acquisire un movimento molto più fluido, rilassato ed elegante.

Pilates e Running sono quindi 2 allenamenti che vanno alternati in una perfetta routine sportiva, non solo ai fini di una prestazione agonistica ma anche per la prevenzione che il Pilates riesce a effettuare. Il rinforzo delle articolazioni e il miglioramento della tua postura hanno infatti una correlazione inversamente proporzionale al rischio di infortuni.

In poche parole basterà un breve allenamento quotidiano di Pilates Matwork o Pilates Reformer per proteggerti da distorsioni e lesioni disattente, senza contare che le caviglie saranno molto più salde e preparate agli appoggi.

 

Pilates Matwork per i runners

Il Pilates Matwork è una branca di questa disciplina che si occupa appositamente della preparazione a corpo libero. L’allenamento si basa su una serie di esercizi con i tipici attrezzi del caso. La costante è il tappetino su cui svolgere la maggior parte dell’attività. Lo scopo del Matwork è rafforzare l’organismo, dare pieno supporto alla muscolatura e allontanare quanto più possibile lo stress.

Non sorprende che il Pilates sia una delle discipline più amate per la forte presa fisica e mentale. Se comincerai a fare Pilates, ti renderai conto di quanto questa tecnica sia molto più che un semplice allenamento: il suo cuore è volto al pieno raggiungimento del tuo benessere.

 

Pilates Reformer per i runners

Esistono vari macchinari, da utilizzare in studi ben attrezzati, per rendere le lezioni non solo varie e versatili, ma anche per focalizzare l’allenamento su tutto il corpo.
Il bello del Pilates è proprio questo! Non si trascura nulla.

Nel caso dei runners è utilissimo nonché fondamentale concentrarsi anche sull’appoggio del piede, verificando se avvengono supinazioni o pronazioni. Questo viene fatto in modo accurato sulla barra del Reformer e quindi utilizzando vari esercizi per piedi e gambe che se svolti bene, focalizzano sull’allineamento dei piedi, sulla caviglia, sul ginocchio e anca. In questo modo si diventa più consapevoli delle proprie gambe mentre sono in movimento, e a forza di perfezionare l’allineamento durante la lezione, grazie alle attenzioni dell’insegnante, il movimento corretto sarà integrato ed assimilato dal cervello per cui diventerà più naturale durante la corsa.

 

Allenamenti alternati di Pilates e running

Ovviamente non tutti i corsi di Pilates sono ottimali per un runner. Ci sono tecniche pensate per altre tipologie di soggetti per cui è bene controllare l’obiettivo delle lezioni e parlare preventivamente con l’istruttore.

Altro argomento scottante è proprio questo: il pericolo è affidarti ad un istruttore poco preparato. Se compi esercizi scorretti o non vieni sufficientemente controllato durante il tuo allenamento, il risultato è deleterio perché corri il rischio di peggiorare il tuo equilibrio e ottenere l’effetto contrario a quello sperato. Il consiglio è quello di controllare le referenze e il curriculum di un trainer, in modo da affidarti a persone esperte prima di fidarti ciecamente dei loro consigli.

Qualora tu avessi ernie e discopatie, meglio chiedere sempre un parere medico.

 

Entra nel mondo di Pilates Italia

Entra nel mondo di PILATES ITALIA e scopri i migliori allenamenti e i migliori attrezzi. Oggi puoi anche allenarti da casa con i nostri top trainer, grazie a Pilates Anywhere che ti mette a disposizione tantissimi corsi a distanza, per allenarti come e quando vuoi.

Se hai dubbi, domande o vuoi un parere professionale, contattaci subito!
Chiamaci al numero +39 02 89451369, scrivici a info@pilatesitalia.com oppure compila il nostro form.

 

Nome e Cognome (richiesto)
Email (richiesta)
Telefono
Oggetto
Messaggio
Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. Informativa sul Trattamento

Print Friendly, PDF & Email