Formazione Pilates Post-Riabilitativo

I Workshops di formazione continuativa di Pilates Italia® sono workshop tenuti da formatori qualificati e rivolti sia agli studenti dei corsi per istruttori di Pilates Italia® sia ad altri partecipanti. Possono quindi partecipare anche istruttori che hanno ottenuto qualifiche presso altre scuole e vogliono migliorare il proprio livello. Alla fine di ogni corso riceverete via mail una lettera di partecipazione da parte della Merrithew™; agli istruttori già certificati STOTT Pilates® vengono dati i crediti formativi per mantenere la certificazione aggiornata.
Formazione Pilates Riabilitativo

Workshop Pilates Post-Riabilitativi con Claudia Fink

Questi seminari offrono gli strumenti e le conoscenze per gestire e modificare gli esercizi di Pilates, e gestire clienti con casistiche complesse come l’osteoporosi, disfunzioni discali o altri problemi. Sono tenuti da Claudia Fink, Osteopata, è Lead Instructor Trainer di Toronto e ambasciatrice del metodo STOTT PILATES® in tutto il mondo. Ha formato e continua a formare insegnanti di fitness, fisioterapisti, osteopati, chiropratici e specialisti del movimento.

Questi workshops insegnano esercizi del repertorio STOTT PILATES® modificati al fine della post-riabilitazione e vertono sui seguenti argomenti:

Pilates Rehab | Flexion Free

Formazione mirata con un workshop interattivo che prepara i partecipanti a selezionare gli esercizi del repertorio STOTT PILATES® e in particolare gli insegnanti di Pilates che lavorano con una grande varietà di clienti che spesso, per diversi motivi, hanno restrizioni nei loro movimenti. Spesso la flessione della colonna è contro-indicata a causa di osteoporosi, disfunzioni discali o altri problemi. Imparerete come modificare esercizi di matwork in vari livelli di difficoltà, evitando la flessione e creando un allenamento efficace. Verranno usati Mini Handweights, Stability Cushions e bande elastiche per aumentare la resistenza nella parte alta del torso, sfidando la stabilità del tronco in allineamento neutro.

Learn how to modify Pilates exercises in a range of intensity levels to create workouts that achieve the primary goal of limiting spinal flexion while providing an effective full-body workout. Small handweights, Stability Cushions and the Flex-Band® exerciser are used to increase upper body resistance while further challenging the stability of the torso in a neutral alignment.

Argomenti del corso

– Capire come I 5 principi base dello STOTT PILATES si applicano quando ci sono restrizioni nei movimenti

– Scoprire come strutturare un allenamento impegnativo senza alterare l’allineamento spinale

– Imparare ad includere piccoli handweights in un allenamento completamente privo di flessione

– Analizzare possibili cambiamenti dell’esercizio per far sì che l’allenamento sia sicuro

Prerequisiti

Durata del corso

2 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

95€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.2 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

The Knee: Equipment Programming for Stability & Function

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno  l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

Il ginocchio è una struttura complessa che può subire una serie di lesioni o incontrare delle condizioni che interrompono il suo normale funzionamento. Il workshop lecture/demo style inizia esplorando l’anatomia e la biomeccanica coinvolte nel normale funzionamento salutare del ginocchio, segue poi con una spiegazione su alcune delle più comuni disfunzioni causate da lesioni o malattie. Infine, saranno illustrate una serie di sequenze di esercizi durante i quali verranno utilizzati attrezzi vari del Pilates pensati per essere impiegati in situazioni post riabilitative per ristabilire un normale funzionamento del muscolo e modellare il movimento. Pensati per preparare il corpo ad attività specifiche e migliorare le performances, questi esercizi possono portare al miglioramento delle attività e ad un funzionamento ottimale.

The knee is a complex structure that can experience any number of injuries or conditions that interrupt normal functioning. This lecture/demo-style workshop begins by exploring the anatomy and biomechanics involved in the normal healthy functioning of the knee, followed by a discussion of some of the more common dysfunctions caused by injury or disease. Lastly, learn a variety of exercise progressions using a variety of Pilates equipment designed to be implemented in a post-rehabilitative setting to rebuild normal muscle action and movement patterning. Designed to prepare the body for specific activities and enhance performance, these exercises can challenge and promote optimal functioning.

Argomenti del corso

-Capire il funzionamento ottimale e le modalità di movimento dell’articolazione del ginocchio

-Ripassare anatomia, biomeccanica e gli elementi muscolari

-Capire come una comune disfunzione può causare dolore e sofferenza

-Imparare esercizi e sequenze sul Reformer per migliorare il funzionamento delle articolazioni del ginocchio

Prerequisiti

Durata del corso

2 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

95€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.2 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

The Knee: Matwork for Stability & Function

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno  l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

Il ginocchio è una struttura complessa che può subire una serie di lesioni o incontrare delle condizioni che interrompono il suo normale funzionamento. Il workshop lecture/demo style inizia esplorando l’anatomia e la biomeccanica coinvolte nel normale funzionamento salutare del ginocchio, segue poi con una spiegazione su alcune delle più comuni disfunzioni causate da lesioni o malattie. Infine, verranno illustrate una serie di sequenze di esercizi usando dei piccoli attrezzi pensati per essere impiegati in situazioni post riabilitative per ristabilire un normale funzionamento del muscolo e modellare il movimento. Pensati per preparare il corpo ad attività specifiche e migliorare le performances, questi esercizi possono portare al miglioramento delle attività e ad un funzionamento ottimale.

The knee is a complex structure that can experience any number of injuries or conditions that interrupt normal functioning. This lecture/demo-style workshop, developed by the Merrithew team, begins by exploring the anatomy and biomechanics involved in the normal, healthy functioning of the knee, followed by a discussion of some of the more common dysfunctions caused by injury or disease. Lastly, learn a variety of exercise progressions using some small props designed to be implemented in a post-rehabilitative setting to rebuild normal muscle action and movement patterning. Designed to prepare the body for specific activities and enhance performance, these exercises can challenge and promote optimal functioning.

Argomenti del corso

-Capire il funzionamento ottimale e le modalità di movimento dell’articolazione del ginocchio

-Ripassare come anatomia e muscolatura impattano su un funzionamento ottimale

-Capire le più comuni disfunzioni e come possono essere affrontate

-Imparare esercizi e sequenze matwork per migliorare il funzionamento delle articolazioni del ginocchio

Prerequisiti

Durata del corso

2 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

95€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.2 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

The Knee: Reformer Programming for Stability & Function

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

Il ginocchio è una struttura complessa che può subire una serie di lesioni o incontrare delle condizioni che interrompono il suo normale funzionamento. Il workshop lecture/demo style, ideato dal team Merrithew, inizia esplorando l’anatomia e la biomeccanica coinvolte nel normale funzionamento salutare del ginocchio; segue poi con una spiegazione su alcune delle più comuni disfunzioni causate da lesioni o malattie. Infine, verranno illustrate una serie di sequenze di esercizi usando il Pilates Reformer e degli accessori pensati per essere impiegati in situazioni post riabilitative per ristabilire un normale funzionamento del muscolo e modellare il movimento. Pensati per preparare il corpo ad attività specifiche e migliorare le performances, questi esercizi possono portare al miglioramento delle attività e ad un funzionamento ottimale.

The knee is a complex structure that can experience any number of injuries or conditions that interrupt normal functioning. This lecture/demo-style workshop, developed by the Merrithew team, begins by exploring the anatomy and biomechanics involved in the normal, healthy functioning of the knee, followed by a discussion of some of the more common dysfunctions caused by injury or disease. Lastly, learn a variety of exercise progressions using the Pilates Reformer and accessories designed to be implemented in a post-rehabilitative setting to rebuild normal muscle action and movement patterning. Designed to prepare the body for specific activities and enhance performance, these exercises can challenge and promote optimal functioning.

Argomenti del corso

-Capire il funzionamento ottimale e le modalità di movimento dell’articolazione del ginocchio

-Ripassare elementi di anatomia, biomeccanica e muscolatura

-Capire le più comuni disfunzioni possano causare dolore e sofferenza

-Imparare esercizi e sequenze sul Reformer per migliorare il funzionamento delle articolazioni del ginocchio

Prerequisiti

Durata del corso

2 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

95€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.2 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

Lumbo-Pelvic Region: Equipment Programming for Stability & Function

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

I danni alla zona lombare costituiscono un problema per un vasto numero di adulti e una sfida per i professionisti dell’allenamento. In questo workshop lecture/demo style puoi imparare come degli attrezzi di Pilates progettati specificamente possono essere ideali per lavorare con clienti in situazioni post riabilitative. Prima di tutto, si rivede il funzionamento normale della zona pelvico-lombare in relazione alla colonna lombare, bacino e anche, e si analizzano le comuni disfunzioni che risultano da infortuni o malattie. In seguito si osserva come Reformer, Stability Chair e Cadillac possono essere usati per rafforzare la muscolatura coinvolta dallo strato più profondo a quello più superficiale. Si impareranno inoltre una serie di esercizi specifici per rafforzare e stabilizzare che permetteranno le funzioni quotidiane ed il miglioramento complessivo delle performances.

Injuries to the lower back are a concern for a large number of adults and a challenge for exercise professionals. In this lecture/demo-style workshop learn how specially-designed Pilates equipment can be ideal for working with clients in a post-rehabilitative environment. First, review the normal functioning of the lumbo-pelvic region relating to the lumbar spine, pelvis and hip, and discuss common abnormal or dysfunctional patterns resulting from injury or disease. Then observe how the Reformer, Stability Chair and Cadillac can be used to strengthen involved musculature from the deepest layers to the more superficial muscles. Learn specific exercises to create strength and stability that will allow daily functionality and improved performance overall.

Argomenti del corso

-Capire le modalità ottimali di funzionamento e movimento della zona lombo-pelvica

-Ripetere l’anatomia, i movimenti ideali e il relativo coinvolgimento muscolare

-Capire le più comuni disfunzioni e come possono impattare sulle performances quotidiane

-Imparare esercii su diversi attrezzi grandi e piccoli per ottimizzare la funzionalità della zona lombo-pelvica

Prerequisiti

Durata del corso

2 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

95€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.2 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

Lumbo-Pelvic Region: Matwork for Stability & Function

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

Questo workshop analizza l’anatomia e la biomeccanica coinvolte nel normale e sano funzionamento della regione lombare e pelvica, alcune delle disfunzioni che possono verificarsi e delle sequenze di esercizi Matwork per ristabilire un’ottima funzionalità. Innanzitutto, vengono analizzati i movimenti disponibili ed il funzionamento ideale della regione lombo-pelvica, considerando la colonna lombare, il bacino, le anche e la muscolatura circostante. In seguito, vengono analizzate le più comuni cause di movimenti e posture sbagliati. Infine vengono illustrati alcuni esercizi Matwork con una varietà di piccoli attrezzi e sequenze per ristabilire un normale funzionalità muscolare.

This lecture/demo explores the anatomy and biomechanics involved in the normal, healthy functioning of the lumbo-pelvic region, some of the dysfunctions that can occur and Mat-based exercise progressions to restore optimal function. First, the available movements and ideal functioning of the lumbo-pelvic region are explored, considering the lumbar spine, pelvis, hip and surrounding musculature. Next, common abnormal or dysfunctional movement patterns and postures are addressed. Finally, Matwork exercises incorporating a variety of small props and progressions to rebuild normal muscle action and movement patterning are outlined.

Argomenti del corso

-Capire le modalità ottimali di funzionamento e movimento della zona lombo-pelvica

-Ripetere l’anatomia ed il relativo coinvolgimento muscolare nelle diverse aree

-Capire le più comuni disfunzioni dovute a lesioni, abusi o malattie

-Imparare esercizi Matwork e sequenze per ottimizzare la funzionalità della zona lombo-pelvica

Prerequisiti

Durata del corso

2 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

95€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.2 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

Lumbo-Pelvic Region: Reformer Programming for Stability & Function

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

La zona lombo-pelvica è un’area di particolare interesse per un vasto numero di clienti. In questo workshop lecture/demo style, creato dal team Merrithew verrà illustrato come il Reformer possa essere uno strumento completo in una situazione di post-riabilitazione. Dopo aver rivisto anatomia, biomeccanica e la corretta funzionalità della colonna lombare, del bacino, delle anche e della muscolatura circostante, si affronteranno alcune delle lesioni più diffuse e le disfunzioni che ne conseguono. In seguito si imparerà una vasta gamma di esercizi utilizzando il Reformer e molti dei suoi accessori e come identificare correttamente movimenti e attivazione muscolare. Si sceglieranno programmi diversi per le fasi di guarigione e di reintegrazione funzionale.

The lumbo-pelvic region is an area of concern for a large number of clients. In this lecture/demo-style workshop, developed by the Merrithew team, explore how the Reformer can be an integral tool in a post-rehab setting. After reviewing the anatomy, biomechanics and optimal functioning of the lumbar spine, pelvis, hip and surrounding musculature, discuss some of the more common injuries and conditions that can occur and the resulting dysfunction. Then, learn a wide variety of exercise options utilizing the Reformer and many of its accessories and how to identify better movement patterns and muscular activation. Explore how modifications can provide ideal programming choices for various stages of healing and functional reintegration.

Argomenti del corso

-Capire le modalità ottimali di funzionamento e movimento della zona lombo-pelvica

-Ripassare l’anatomia, la biomeccanica ed il relativo coinvolgimento muscolare nelle diverse aree

-Capire come le più comuni disfunzioni possano provocare dolore

-Imparare esercizi sul Reformer e sequenze per ottimizzare la funzionalità della zona lombo-pelvica

Prerequisiti

Durata del corso

2 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

95€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.2 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

Optimization of the Lumbo-Pelvic Region: Part A & B

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

Questo lecture/demo in due parti, prodotto dal team Merrithew™,, esamina l’anatomia e la biomeccanica coinvolte nella zona lombo-pelvica e applica questi principi fondamentali allo scopo di migliorarne il funzionamento.

Parte A: Forma e funzionamento

Questa parte comprende l’anatomia funzionale e i concetti terapeutici fondamentali nella zona della colonna lombare, del bacino, delle anche e di tutta la muscolatura associata.

Parte B: Programmazione e applicazione degli esercizi STOTT PILATES

In questa parte del workshop verrà applicata la teoria imparata nella prima parte e si cercherà di determinare le priorità e di individuare gli esercizi pensati per ottimizzare la funzione della zona lombo-pelvica.

 

This two-part lecture/demo explores the anatomy and biomechanics involved in a normal healthy functioning lumbo-pelvic region then applies these fundamentals in an effort to optimize function.

Part A: Form and function
This covers the functional anatomy and therapeutic foundational concepts within the context of the lumbar spine, the pelvis, the hip and all associated musculature.

Part B: Programming and application of STOTT PILATES exercises
This applies the theory learned in part A and attempts to identify programming priorities and determine appropriate exercises designed to optimize the function of the lumbo-pelvic region.

Argomenti del corso

  • Parte A: Forma e funzionamento

-Capire il modello integrato di stabilità delle giunture nel contesto della zona lombo-pelvica

-Capire il sistema di classificazione dei muscoli funzionali nel contesto della zona lombo-pelvica

-Ripassare l’anatomia funzionale della zona lombo-pelvica

-Capire i concetti attuali di stabilità e rivedere le strategie di stabilizzazione per la zona lombo-pelvica.

PARTE B: Programmazione e applicazione degli esercizi STOTT PILATES

-Capire gli obiettivi di programmazione e la gestione degli esercizi per la zona lombo-pelvica

-Imparare come applicare i principi di biomeccanica STOTT PILATES per la stabilità del tronco, respirando e in linea con tutti gli esercizi.

-Imparare gli obiettivi dell’esercizio e sequenze di movimenti per massimizzare i risultati

-Imparare a riconoscere i tipi di movimento ideali o non ideali

-Imparare una comunicazione efficace, segni verbali e un linguaggio figurato per migliorare le performances e le strategie correttive.

 

Note La Parte A e la Parte B devono essere completate insieme in un modulo di 6 ore.

Prerequisiti

Durata del corso

Parte A: 2 ore

Parte B: 4 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

190€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.6 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

Optimization of the Shoulder Complex

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

Questa sessione teorica e pratica, creata dal team Merrithew, analizza l’anatomia e la biomeccanica coinvolte nella zona del cingolo scapolare in una situazione sana e normale, e poi applica questi principi fondamentali allo scopo di ottimizzare la funzionalità. La parte teorica rivede gli elementi muscoloscheletrici, il modello integrato di stabilità delle articolazioni ed il sistema di classificazione dei muscoli nel contesto del cingolo scapolare.

Gli studenti impareranno come applicare i principi di biomeccanica STOTT PILATES per la stabilità del tronco, la respirazione e l’allineamento a diversi esercizi e a riconoscere i tipi di movimento ideali o non ideali.

Inoltre vengono proposte possibili variazioni dei classici esercizi attraverso l’uso di piccoli attrezzi in base alle diverse esigenze individuali.

This lecture and practical session explores the anatomy and biomechanics involved in a normal healthy functioning shoulder girdle region then applies these fundamentals in an effort to optimize function. Theory-based work reviews the musculoskeletal components, integrated model of joint stability and functional muscle classification system within the context of the shoulder girdle region. Participants then learn how to apply the STOTT PILATES biomechanical principles of core stability, breathing and alignment to a variety of exercises and develop recognition of optimal and non-optimal movement patterns. Modifications and variations are presented using a number of small props as well as their application to individual scenarios.

Argomenti del corso

-Imparare gli esercizi STOTT PILATES fondamentali per migliorare la funzionalità del cingolo scapolare

-Imparare gli obiettivi dell’esercizio e sequenze di movimenti per massimizzare i risultati

-Imparare una comunicazione efficace, segni verbali e un linguaggio figurato per migliorare le performances e le strategie correttive.

-Capire il modello integrato di stabilità delle giunture ed il sistema di classificazione dei muscoli funzionali nel contesto della zona del cingolo scapolare

-Ripassare l’anatomia funzionale della zona del cingolo scapolare

Prerequisiti

Durata del corso

4 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

190€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.4 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

The Shoulder Girdle: Equipment Programming for Stability & Function

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

I problemi ad una spalla possono emarginare un atleta e rendere la vita difficile per chiunque. Questo workshop lecture/demo, creato dal team Merrithew , da uno sguardo approfondito al complesso della spalla ed esamina gli esercizi post-riabilitativi utilizzando una varietà di attrezzi del Pilates. Dopo aver ottenuto una migliore comprensione dell’anatomia, della biomeccanica e del funzionamento ideale del complesso, si esaminano alcune degli infortuni e patologie più comuni. Armati di queste informazioni, possono essere sviluppate sequenze di esercizi ponderati e significativi con attrezzi che vanno dai piccoli oggetti  come la Flex-Band ® , il Fitness Circle ® e le Toning Balls  , a pezzi più grandi come il V2 Max Plus  Reformer, Stability Chair e Cadillac. Gli esercizi saranno mirati a migliorare il raggio di movimento, a portare attenzione al ritmo scapolo-omerale, sviluppare la forza e preparare il cliente a tornare alle attività quotidiane o di prestazione sportiva.

Shoulder issues can sideline an athlete and make life difficult for anyone. This lecture/demo-style workshop takes an in-depth look at the shoulder complex and discusses post-rehabilitative exercise options using a variety of Pilates equipment. After gaining a better understanding of the anatomy, biomechanics and ideal functioning of the complex, review some of the most common injuries and conditions. Armed with this information, thoughtful and purposeful exercise progressions can be developed with equipment ranging from small props like the Flex-Band®, Fitness Circle® and Toning Balls, to larger pieces like the V2 Max Plus Reformer, Stability Chair and Cadillac. Exercises will be targeted to restoring normal movement patterns, improve ROM, address scapula-humeral rhythm, develop strength and prepare the client to return to daily activities or sport performance

Argomenti del corso

-Capire i modelli ottimali di funzione e movimento del cingolo scapolare

-Capire le più comuni disfunzioni

-Ripassare l’anatomia e il coinvolgimento muscolare in condizioni di movimento ottimale

-Imparare gli esercizi e le sequenze su una varietà di attrezzi per ottimizzare la funzione cingolo scapolare

Prerequisiti

Durata del corso

4 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

190€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.4 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

The Shoulder Girdle: Matwork for Stability & Function

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

In questa lecture/demo creata dal team Merrithew ™  si analizzano il sano e normale funzionamento del cingolo scapolare, la mancata fluidità del movimento per ripristinare la funzionalità ottimale. In primo luogo, si esamina l’anatomia e la biomeccanica, i tipici schemi di movimento del cingolo scapolare, analizzando il movimento scapolare, il movimento omerale e l’attività muscolare pertinente. In seguito, si affrontano alcuni tipi di comuni movimenti anormali o disfunzionali che possono derivare da un infortunio o un uso eccessivo delle articolazioni. Infine, si eseguono sequenze di esercizi sul Mat con piccoli attrezzi per ricostituire la normale attività muscolare. Si imparano anche esercizi per il cingolo scapolare che possono stimolare e preparare per attività sportive specifiche e migliorarne le prestazioni.

Explore the normal healthy functioning of the shoulder girdle, some of the interruptions that can occur and exercise progressions to restore optimal function in this lecture/demo. First, break down the anatomy and biomechanics, available range of motion and typical movement patterns of the shoulder girdle, analyzing scapular movement, humeral movement and relevant muscular action. Next, address some common abnormal or dysfunctional movement patterns that can result from injury or overuse. And finally, discover exercise progressions done on the Mat with small props to rebuild normal muscle action and movement patterning as well as shoulder girdle exercises that can challenge and prepare for specific activities and enhance performance.

Argomenti del corso

-Capire i modelli ottimali di funzione e movimento del cingolo scapolare

-Capire le più comuni disfunzioni

-Ripassare l’anatomia e il convolgimento muscolare

-Imparare gli esercizi e le sequenze sul Mat per ottimizare la funzione cingolo scapolare

Prerequisiti

Durata del corso

2 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

95€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.2 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

The Shoulder Girdle: Reformer Programming for Stability & Function

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

Il cingolo scapolare è una struttura complessa che viene sottoposta a sollecitazioni nella vita quotidiana e ad un considerevole stress durante attività estreme. In questo workshop lecture/demo creato dal team Merrithew , si scopre come il Pilates sul Reformer può essere ideale in un contesto post-riabilitativo. In primo luogo, si esaminano l’anatomia e la biomeccanica coinvolte nel normale e sano funzionamento del cingolo scapolare, quindi, si analizzano i tipi comuni di movimenti anormali o disfunzionali che possono derivare da un infortunio o da stress. Infine, si impara come degli esercizi appositamente selezionati sul Reformer possono risolvere questi problemi creando consapevolezza, stabilità e forza. Gli esercizi sono pensati su più livelli per ripristinare la mobilità funzionale e poi passare ad attività più impegnative e al miglioramento delle prestazioni.

 

The shoulder girdle is a complex structure that is subjected to stresses in everyday life and even more stress during extreme activities. In this lecture/demo-style workshop discover how Pilates programming on the Reformer can be ideal in a post-rehabilitative setting. First, explore the anatomy and biomechanics involved in the normal, healthy functioning of the shoulder girdle, then, discuss common abnormal or dysfunctional movement patterns that can result from injury or strain. Finally, learn how specially selected exercises on the Reformer can address these issues by creating awareness, stability and strength. Exercises are layered to restore functional mobility, then progress to work-hardening activities and performance enhancement.

Argomenti del corso

-Capire i modelli ottimali di funzione e movimento del cingolo scapolare

-Capire le più comuni disfunzioni

-Ripassare l’anatomia e il convolgimento muscolare

-Imparare gli esercizi e le sequenze sul Reformer per ottimizare la funzione cingolo scapolare

Prerequisiti

Durata del corso

2 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

95€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.2 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

Stabilization Principles

Workshop di formazione mirata che utilizza esercizi del repertorio modificato STOTT PILATES® al fine della post-riabilitazione. I workshop sono tenuti da Claudia Fink e hanno l’obiettivo di approfondire in modo molto specifico diversi argomenti.

Scopri le fondamenta del repertorio di esercizi STOTT PILATES ® con questo workshop sui principi di stabilizzazione. Ideato dal team Merrithew  il workshop analizza l’anatomia funzionale, lo studio e la ricerca alle spalle dei temi di biomeccanica e consapevolezza del corpo che rendono il metodo STOTT PILATES diverso dagli altri. Questi principi garantiscono ai clienti una maggiore consapevolezza così da poter eseguire un maggiore controllo durante gli esercizi, raccogliendo in tal modo i frutti del proprio lavoro.

Discover the foundation of the STOTT PILATES® exercise repertoire with this stabilization principles workshop. Explore the functional anatomy, reasoning and research behind the biomechanical and body awareness issues that set the STOTT PILATES method apart from other styles. These principles ensure that clients become more mindful and execute more control during exercises, thus reaping the full benefits.

Argomenti del corso

– Imparare i cinque principi base dello STOTT PILATES

-Capire le motivazioni alla base dei principi

-Esaminare la ricerca che ha portato all’elaborazione dei principi

-Imparare le giuste tecniche per insegnare i principi

Prerequisiti

Durata del corso

2 ore

Materiale richiesto per il corso:

Costo del Corso

95€ + iva

Costo dei Materiali

Crediti Formativi

0.2 CEC’s
Crediti formazione continuativa

Per iscriverti mandaci una mail oppure contattaci per maggiori informazioni

Iscriviti subito

Manda una mail a info@pilatesitalia.com

Print Friendly, PDF & Email